Che sofferenza, ma alla fine i tre punti sono nostri

Il Milan espugna il Bentegodi con un gol in apertura di Muntari da 30 metri. Un gol in una delle uniche azioni prodotte dai ragazzi. Novanta minuti di sofferenza totale ma non ci si poteva aspettare una partita diversa visti gli 13 infortunati e i 3 squalificati che hanno decimato le scelte di mister Allegri.

Ora siamo di nuovo in testa in attesa della partita di domani sera tra Juve e Lazio. Non ci resta che sperare nella profezia di Pellegatti: "Dopo stasera e' scudo!!!".

A breve il commento completo della partita.