Prove di Supercoppa all'Audi Cup

Per la gioia dei tifosi e degli appassionati ecco che siamo quasi arrivati al calcio "vero", quello che "conta"; appunto, stasera, i Campioni d’Italia del Milan affronteranno loro 1° stress-test estivo, con un avversario di prim’ordine, il Bayern Monaco, in occasione dell'Audi Cup (un quadrangolare di "lusso").

L'occasione "ideale" per mister Allegri, in cerca delle migliori "soluzioni" tattiche in vista di Pechino (dove si disputerà la Supercoppa italiana, il prossimo 6 Agosto).

Si tratta di un “torneo” che sarà trasmesso in 180 paesi, quindi molto "prestigioso", tanto che i biglietti dell’Allianz Arena sono andati “tutti esauriti”, vale a dire che per le 2 giornate di gara ci saranno sulle tribune ben 130 mila spettatori!

In Germania il "pallone" resta uno sport sempre molto "popolare"; pensate un po’ che, anche per gli ultimi Campionati del Mondo di calcio femminile si è registrato un “record” di spettatori come non era mai successo prima a dimostrazione che, se una Federazione incentiva "bene" le società e tutti lavorano nella stessa “direzione”, le cose possono funzionare ancora anche nelle "vecchie" discipline...

Torniamo al Milan: dopo la telenovela dedicata a “Mister X”, che continua ancora a "tenere banco", specie per i più "sprovveduti", Galliani, che non ha certo risparmiato "elogi" ai suoi giocatori, ha detto che la "rosa" del Milan è da considerarsi ormai "definita", al 90%.

La squadra di Berlusconi non ha fatto (finora) "grandi" acquisti, a parte il difensore Mexes (dalla Roma); basterà per essere competitivi in Champions?

Questa è una domanda che si stanno facendo molti tifosi milanisti, preoccupati per i possibili infortuni di qualche "titolare", con i "migliori" (Nesta, Gattuso, Ambrosini e Seedorf, solo per fare qualche nome) non proprio giovanissimi...

In queste ore si parla sempre più  dell’avvicinamento di Montolivo (Fiorentina) alla squadra rossonera, ma sembra che il vero ago della bilancia sia proprio Della Valle; il giocatore, che ha una quotazione che si aggira intorno ai 15 milioni di euro, è in scadenza di contratto e...

Non sembra un'operazione che si possa chiudere nell'arco di 1 settimana.

Il "tormentone" estivo dei rossoneri ruota intorno a 2 nomi di "spicco", che sono usciti già da tempo; sono quelli di due campioni riconosciuti: Cesc Fabregas, 24 anni, centrocampista dell’Arsenal, conteso dal Barcellona di Guardiola, e Bastian Schweinsteiger, 26enne, centrocampista dei Rossi (e potrebbe essere l'occasione buona per parlarne proprio stasera...).

Di spine nella "rosa" rossonera ce ne sono: Cassano, che sembra ancora lontano dalla forma migliore, Mexes, indisponibile dopo l'operazione al ginocchio, e comunque tutti i giocatori che hanno partecipato alla Coppa America, "obbligati" al lavoro differenziato.

Il modulo che Allegri questa sera (alle ore 20:45 in diretta su Italia 1) dovrebbe adottare è il 4-3-1-2, così disposto: tra i pali Abbiati; in difesa Abate, Nesta, Bonera ed il neo-acquisto Taiwo; sulla mediana (davanti alla difesa) Gattuso, Van Bommel (l'ex di turno) ed Emanuelson; poi Boateng, più avanzato, con Cassano e Ibrahimovic, punte.

Jupp Heynckes risponderà con Neuer in porta; poi, Rafinha, Van Buyten, Badstuber e Lahm, in difesa; a centrocampo Schweinsteiger e Tymoshchuk, con Robben, Müller e Alaba; in attacco Gómez.

Va anche ricordato che nelle file della squadra tedesca gioca anche un certo Ribery, ma che, per un problema alla caviglia, stasera non scenderà in campo.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul nostro sito nella sezione "Web-tv"!!!